📁
➋➏➐€ Visti Russia Business annuale con telex e assicurazione ✰✰✰✰✰ Servizio rapido per l'ottenimento online del visto per la Russia, visti Russia per turismo o annuali per affari, siamo i numeri uno!➋➏➐€ Visti Russia Business annuale con telex e assicurazione ✰✰✰✰✰
Consolati Russia

Proroga

Proroga del visto per la Russia

Fonte informativa: Ufficio immigrazione della Federazione Russa (UFMS)

Il termine per il soggiorno di un cittadino straniero sul territorio russo è definito nel visto a lui emesso. Per prolungare il periodo di attività del visto e del soggiorno, è indispensabile rivolgersi agli organi per i servizi all’immigrazione,  in anticipo rispetto alla scadenza del visto stesso.

In caso sia indispensabile il prolungamento del visto, esso deve essere effettuato presso il Ministero degli Affari degli Esteri della Federazione Russa,  che si trova nelle zone di confine (incluso il punto di attraversamento doganale), oppure presso la dogana stessa – il prolungamento però non può essere effettuato per più di 3 giorni.

I punti consolari nei punti di attraversamento doganale della Federazione Russa sono:

Luogo di ubicazione Coordinate
1. Aeroporto  “Sheremetevo-2”  tel. +7-961-38-71, fax +7-961-38-44
2. Aeroporto  “Domodedovo”  tel. +7-967-81-21, fax +7-967-84-38
3. Aeroporto  “Vnukovo”  tel. +7-436-40-19, fax +7-436-27-36
4. Aeroporto  “Pulkovo” Rappresentanza MAE di Russia a San Pietroburgo tel. +7- (812) 272-00-76, 273-37-58,  fax 7- (812) 272-60-22
5. Aeroporto  della città di Kaliningrad Rappresentanza MAE di Russia A Kaliningrad tel. +7- (0112) 21-37-12, fax +7- (0112) 21-06-26, 21-59-28

In tutti gli altri casi il prolungamento del visto normale è di competenza del Servizio Federale per l’Immigrazione o dei suoi organi territoriali. Il termine può essere prolungato fino a 10 giorni oltre la scadenza, a patto che il periodo complessivo di permanenza del cittadino straniero sul territorio della Federazione Russa non superi i 90 giorni ogni periodo di 180.

Il prolungamento del visto viene effettuato tramite l’ufficio per l’immigrazione in cui il cittadino è stato registrato , oppure nel punto di attraversamento doganale (negli aeroporti internazionali) sulla base di una richiesta scritta del cittadino straniero e di una petizione dell’organizzazione o persona fisica che lo ha invitato, ed anche di documenti che affermino la necessità di tale prolungamento.

Il cittadino straniero, in caso si presentino le condizioni per cui necessita il prolungamento del viso, deve rivolgersi di persona all’organo territoriale per l’immigrazione prima della scadenza del termine, presentando il visto e la richiesta del prolungamento. Insieme alla richiesta si deve presentare un documento che certifichi la sua identità, la parte staccabile del foglio di registrazione, e ancora: la richiesta dell’organizzazione che ha invitato il cittadino, due fotografie di 3x4 cm e la quietanza del pagamento della tassa di registro.

La somma da pagare per la tassa di registro per il prolungamento del viso è fissata dal Codice Tributario della Federazione Russa e, a seconda della durata del visto, va dai 300 ai 400 rubli (circa 10 euro per ogni giorni di proroga del visto).

Il cittadino straniero, che non abbia lasciato il territorio russo fino alla scadenza del visto o che non abbia fatto richiesta di prolungamento, può essere richiamato presso l’ufficio amministrativo competente e pagare una multa che va dai 2000 ai 5000 rubli (da circa 50,00 Euro a  135,00 Euro).

Argomenti nella stessa categoria